Privacy Policy Pro e contro del top cucina in marmo - Rocco Marmi

Scopri se il top cucina in marmo è quello che fa per te

Possiamo tranquillamente definire la cucina come uno degli ambienti più importanti della nostra abitazione, un luogo d’incontro e di convivialità dove passiamo molto tempo e che viviamo a 360° e proprio per questo, un ambiente che richiede manutenzione e una scelta di materiali che siano funzionali e allo stesso tempo belli esteticamente. Uno di quelli oggi più richiesti, e che soddisfa alcune di queste caratteristiche, è senza dubbio il marmo, capace di rendere qualunque superficie elegante, compatta e prestigiosa grazie alle sue infinite sfumature e alla sua capacità unica di riflettere la luce.

Vantaggi e svantaggi di una cucina in marmo

La cucina è quindi a tutti gli effetti il cuore della nostra casa, e i materiali di cui è costituita sono fondamentali per renderla oltre che bella anche funzionale, resistente visto il suo quotidiano utilizzo e capace di sopportare calore e sostanze più o meno corrosive di vario genere. I top della cucina in marmo rispecchiano a pieno queste esigenze, oltre ad essere estremamente eleganti e pregiati, ma rispetto ad altri materiali come il quarzo e il granito, ha tuttavia lo svantaggio di essere più poroso e assorbente e quindi di macchiarsi più facilmente. Scegliere quindi il marmo per il nostro piano da cucina, vorrebbe dire senza dubbio prestare molta più attenzione alla sua manutenzione, perché per quanto robusto e compatto è anche molto delicato e come dicevamo poroso, quindi il rischio di rovinarlo con la composizione acida e corrosiva di alcuni alimenti e detersivi è alto. Per questo è necessario e consigliato acquistare ed utilizzare prodotti specifici per la sua pulizia e prestare attenzione, come qualunque superficie, a non poggiarvi sopra pentole eccessivamente calde, perché per quanto resistente lo shock termico potrebbe essere troppo forte e creare delle crepe sulla sua superficie. Per quanto riguarda la sua versatilità e il suo aspetto estetico, non esistono svantaggi, anzi potremmo dire che non ci sono limiti alla bellezza e al prestigio che possono donare alla vostra cucina, grazie alle infinite sfumature che presentano all’interno, ovviamente in base alla tipologia di marmo che sceglierete.

Soluzioni alternative e consigli degli esperti

Se anche la vostra cucina è per voi un ambiente di rappresentanza, non potremmo che appoggiarvi ed incoraggiarvi ad utilizzare il marmo, proprio perché la luce che scaturisce dalla sua superficie, insieme ai riflessi delle sue venature, è impareggiabile. Tuttavia se sfruttate molto la cucina, e volete aggiungere ad un aspetto elegante e raffinato anche la robustezza per evitare di stare eccessivamente attenti con le opere di manutenzione, potreste optare anche per il granito o il quarzo. Queste pietre composite, che presentano ugualmente sfumature e venature diverse, hanno una superficie molto più compatta che non assorbe eccessivamente i liquidi, resistono ai graffi e alle abrasioni e come il marmo sono assolutamente igienici. Oppure si può optare per la ceramica, che rappresenta oggi una vera e propria rivoluzione in cucina in quanto il top può essere cosi sottile da essere prolungato fino ai pavimenti e sulle pareti.

Alla Rocco Marmi di Terni realizziamo bellissimi top cucina in marmo o ceramica. Se sei indeciso sul materiale da scegliere, affidati a noi: con la nostra esperienza e conoscenza dei materiali sappiamo individuare la soluzione che meglio soddisfa le tue esigenze, consegnandoti un prodotto di cui non potrai non essere soddisfattissimo. Contattaci telefonicamente al numero +39 0744305716, inviaci un’email all’indirizzo info@roccomarmi.it o vieni a trovarci presso la nostra sede in V. Luigi Corradi 10, Terni.